Il quinto estratto dal progetto “2” di STRADE è un omaggio neanche troppo velato all’opera di Wolfgang Amadeus Mozart che narra le vicende del Burlador de Sevilla. Nella nostra versione uno scampolo del capolavoro del genio di Salisburgo viene trasformato in un siparietto giocoso che si chiude inesorabile sulla ripetizione di un grappolo di note. Perché l’amore si sa, è anche questo: dolcezza, euforia, ossessione, stanchezza, odio.

Giovanni Ferri: alto sax

Mirco Ballabene: contrabbasso

Mirco Bindelli: batteria

Annunci

Un altro estratto dal secondo cd del progetto STRADE. Nel brano, composto da Giovanni Ferri, la musica è dura, scura e va dritta verso il basso. Proprio qui, tre quindicenni si divertono un mondo a suonarla come se non ci fosse un domani, ma solo un garage.
Giovanni Ferri_ alto sax
Mirco Ballabene_contrabbasso
Mirco Bindelli_batteria